News

Perché la festa delle donne si celebra l’8 marzo?

today08/03/2023 134

Sfondo
share close

Perché la festa delle donne si festeggia l’8 marzo?

Non è chiaro il motivo per cui è stata scelta proprio la data dell’8 di marzo per celebrare le donne.

Per lungo tempo si è detto che in quel giorno, nel 1908 o 1910, in un incendio in una fabbrica di New York fossero morte molte operaie, ma di questo evento non vi è traccia storica.

La storia dell’8 marzo

In America il Woman’s day esisteva già dal 1909, in data diversa, e in Europa proposte di dedicare una giornata alle donne cominciarono a farsi largo dal 1910, sempre in ambienti socialisti.

Negli anni ’50 l’8 marzo era visto negativamente e la distribuzione di mimose, così come qualsiasi altro gesto eversivo, fu bannata.

Con gli anni ’60 ci fu l’esplosione del movimento femminista e molte cose iniziarono a cambiare: le leggi sul divorzio, la parità salariale, la legalizzazione dell’aborto e molto altro.

Solo nel 1977 ci fu il riconoscimento da parte dell’ONU, con l’istituzione della Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e la pace internazionale.

L’8 marzo oggi

Con il tempo, il senso simbolico e sociale di questa festività è andato ad affievolirsi e, come è accaduto per molte altre celebrazioni, è diventata una festa con risvolto commerciale.

Il movimento argentino “Non una di meno” ha restituito forza simbolica a questa data. Nel 2017 sono stati proclamati per la prima volta uno sciopero globale e manifestazioni contro la violenza di genere, il machismo e le disuguaglianze che esistono ancora oggi.

 

 

Di seguito un video sulla vera storia della Festa della Donna:

https://www.youtube.com/watch

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Lascia un like o un commento.

Condividilo sui social, con amici, colleghi e familiari.

Ascoltaci su https://radiolocaliditalia.it/

Segui i nostri canali social per ricevere novità e aggiornamenti.

Foto: Confartigianato Cuneo

Scritto da: comunicazione

Rate it

Articolo precedente

News

L’8 marzo e la lotta per la libertà

L'8 marzo e la lotta per la libertà Si dice spesso che l'8 marzo sia la "Festa della donna" ma è bene sottolineare che più che una festa si tratta di una celebrazione, che dovrebbe essere festeggiata ogni giorno. Ma quest'anno, nella data istituita per la festa della donna, è giusto e importante dedicare questa giornata a Masha Amini e a tutte le donne iraniane che mettono a rischio la […]

today08/03/2023 22


Post simili

0%