On Air
20esimo Programma The best of techno and electronic music
Home
  • Home
  • ‘Tempo di Libri’: nuova Fiera dell’Editoria di Milano

‘Tempo di Libri’: nuova Fiera dell’Editoria di Milano

23 marzo 2017 Arte Mostre


Fervono i preparativi a Milano per un evento senza eguali, alla sua prima edizione: è in arrivo la ‘Fiera dell’Editoria Italiana – Tempo di Libri’ che inizierà mercoledì 19 aprile e si concluderà domenica 23 aprile, dalle ore 10 del mattino fino alle ore 19.30 con la chiusura.

FIERA DELL’EDITORIA: ORGANIZZATORI

Ad ideare l’evento, la società La Fabbrica del Libro supportata dall’Associazione Italiana Editori, detta anche AIE, la più antica associazione di categoria che copre oltre il 90% del mercato e lavora per la tutela professionale, la difesa dei diritti e la lotta ai fenomeni di illegalità del settore. Dall’altro canto c’è anche la Fiera di Milano che mette a disposizione i suoi spazi enormi per l’evento: si parla di 74 sale congresso, 20 padiglioni, 84 punti ristoro, hotel con 400 stanze e 100 mila metri di parcheggio.

SCISSIONE CON IL SALONE DI TORINO

Tempo di Libri è un progetto pilota in via sperimentale che viene fuori, però, con grande ambizioni nel campo dell’editoria. Nasce come segno di scissione rispetto ad uno degli antichi Saloni internazionali del Libro, quello di Torino che risale al 1998, promosso dalla Fondazione del Libro, Musica e la Cultura presieduta da Mario Montalcini. Direttore Editoriale dal 1998 al 2016 è stato Ernesto Ferrero. Dal 14 ottobre 2016 è Nicola Lagioia. Il più grande Festival della cultura  si aprirà il 18 maggio fino al 22.

Il braccio di ferro si combatte tra questi due grandi eventi, guidati da colossi dell’editoria come Mondadori per la Fiera di Milano e Sellerio di Torino. Dove vanno gli editori? Per il momento c’è Milano che registra già 350 adesioni mentre il Salone di Torino è a 130 prenotazioni, seppur ha un abbondante scarto di un mese rispetto alla Fiera di Rho.

TEMPO DI LIBRI: ORGANIZZAZIONE

È un’organizzazione innovativa e molto originale. Si parla di una fiera con una programmazione ‘open’ perché è un progetto start-up ancora in via sperimentale che vuol coinvolgere il maggior numero di persone possibili. Per questo motivo il programma e la partecipazione a ‘Tempo di Libri’ è ancora da definire.

Con certezza si può dire che l’organizzazione punta alla condivisione dei progetti e delle idee, attraverso l’aspetto dell’interattività, e alla originalità dell’alfabeto. Ci sarà una divisione in griglia alfabetica che indica i diversi appuntamenti dove ognuno potrà costruire il suo ‘Tempo di Libri’ scegliendo un tema, un autore, una lettera ed una storia in particolare.

PROGRAMMA

Il programma della Fiera è immersivo seppur non ancora ben definito perché sono aperte le iscrizioni alla partecipazione. Si parla di 720 appuntamenti da gestire in 17 sale-auditorium per gli incontri con 1000 posti di capienza. Ci saranno in media 400 espositori e 2mila autori, nomi blasonati del panorama narrativo e saggistico.

Tra i vari nomi del settore letterario ci sono: Adonis, Simonetta Agnello Hornby, David Almond, Corrado Augias, Brit Bennett, Gianrico Carofiglio, Sveva Casati Modignani, Aidan Chambers, Javier Cercas, Guy Delisle, Tom Drury, Ildefonso Falcones, Marcello Fois, David Grossman, François Jullien, Sophie Kinsella, M.G. Leonard, Carlo Lucarelli, Maurizio Maggiani, Valerio Magrelli, Valerio Massimo Manfredi, Melania Mazzucco, Michela Murgia, Edna O’Brien, R.J. Palacio, Patrizia Paterlini-Bréchot, Francesco Piccolo, Roberto Piumini, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Roberto Saviano, Luis Sepúlveda, Walter Siti, Licia Troisi, Andrea Vitali, Irvine Welsh, Abraham Yehoshua.

Non saranno trascurate personalità dell’ambiente giornalistico proveniente da grandi testate come il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Focus e Rai.

ESPOSITORI DELLA FIERA DI MILANO

In ben 35 mila metri quadrati di spazio a disposizione, con tutti i confort e le attrezzature innovative, saranno promossi libri e lettura. Studenti, librai, autori e bibliotecari saranno i veri protagonisti di questo summit culturale. Le selezioni di partecipazione sono ancora aperte e per diventarne parte attiva, basta semplicemente scaricare il modulo di partecipazione che si trova sul sito ufficiale: www.tempodilibri.it .

SOCIAL WALL DI ‘TEMPO DI LIBRI’

La Fiera dell’Editoria resterà comunque un grande evento social ed è per questo che non si trascura neanche l’aspetto del web 2.0. Nelle due settimane prima si intensifica la campagna social con ‘ è tempo di leggere’ dove si dedicherà un’ora al giorno alla lettura di un libro condiviso mantenendo attivo l’aspetto dell’interattività e della condivisione.

Insomma un grande evento da non perdere e che renderà scrittori, lettori, editori, autori, librai e bibliotecari i protagonisti della cultura.

Per seguire gli eventi de Tempo di Libri: http://www.tempodilibri.it/it/ e https://www.facebook.com/TempodiLibriMilano/ .

Condividi su:

, , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *