Home
  • Home
  • ‘Lupo ‘Art’ di Palermo: la Mostra Personale dell’artista toscano Paolo Staccioli

‘Lupo ‘Art’ di Palermo: la Mostra Personale dell’artista toscano Paolo Staccioli

18 marzo 2017 Arte Mostre


“Un viaggio immobile” è la mostra personale dell’artista Paolo Staccioli. Oggi, 18 marzo 2017, alle ore 18.30 ci sarà il vernissage presso la Galleria Lupo ‘Art di Palermo, in via Terrasanta n.56. Arriva così in Sicilia uno dei massimi artisti contemporanei: la Personale sarà visitabile fino all’8aprile.

ARTE A PALERMO CON LA GALLERIA LUPO ‘ART

Fondata nel 1992 da Eduardo Lupo, la Lupo ‘Art opera nel settore dell’arte moderna e contemporanea.
La galleria è interessata alla commercializzazione delle opere d’arte e alla divulgazione culturale.

Ciò ha determinato le molteplici iniziative di questi anni; dalle esposizioni di grande prestigio come per esempio Annigoni, Tamburi, Caruso, Piacesi, Nespolo, a quelle di artisti di collocazione nazionale o internazionale, ma di quotazioni più alla portata di una più larga fascia di appassionati d’arte come Talani, Wandavi, Sodo, Prati, Bonanno, Caputo, fino a proporre giovani e meritori artisti inseriti in un percorso propositivo che ne ha, in molti casi, determinato una reale crescita artistica e mercantile.
Per far ciò, la Lupo ‘Art ha anche svolto un’attività di esposizioni esterne alla “location” di Palermo, tra le più prestigiose, le partecipazioni ad Artefiera di Bologna e l’Expò delle Fiandre di Gent (Belgio).
Il cammino della Lupo ‘Art è, come accade per un artista, in continuo divenire.

L’ARTE DI PAOLO STACCIOLI

La sua è una pittura in tre dimensioni che propende verso una scultoreità pittorica. Significa che l’artista toscano nasce come pittore ma sviluppa un disegno su ceramica che prende quasi la forma di una scultura.

Nelle opere del Maestro Staccioli i personaggi si incontrano in una dimensione che non ha né tempo né luogo. Una dimensione che può essere di tutti, evocatrice di sentimenti diversi. Essi nel loro viaggio si fermano, prendono una pausa e fluttuano. Infine attendono e aspettano di incontrare altri viaggiatori di ieri e di oggi.

Tutto sapientemente veicolato dall’utilizzo della ceramica smaltata che insieme alle patine di metallo creano fantastici cromatismi ed eleganti percezioni. Le sculture di Paolo Staccioli sono creative, uniche e sorprendenti. 
Riflettendo bene in ognuna di esse è possibile riscontrare qualcosa che ci appartiene.

Condividi su:

, ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *