On Air
Quinto Programma A show about love and music.
Home
  • Home
  • FormulaUno/ Mondiale 2017: la Ferrari torna a vincere

FormulaUno/ Mondiale 2017: la Ferrari torna a vincere

27 marzo 2017 Formula1 Sport


Torna a brillare la Ferrari, dopo un lungo periodo di stasi. Alla guida della Rossa di Maranello, il pilota Sebastian Vettel che apre al meglio la stagione del Mondiale 2017 e vince il Gran Premio d’Australia dopo un anno e mezzo in cui, in casa Maranello, ormai, non arrivavano più vittorie.

LA GARA DEL GP D’AUSTRALIA

La vittoria della Ferrari arriva per un errore di Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, che si è visto costretto ad un pit-stop forzato nei box.  Una volta rimesso in gara, Hamilton è stato alle spalle di Max Verstappen, aprendo così la pista alla Rossa di Maranello.

Il GP di Australia ha visto soli sei piloti a pieni giri e due con due giri di ritardo. Sono sette i ritirati, dato in crescita, mentre di sorpassi, come temuto, se ne sono visti ben pochi.  Sette piloti hanno chiuso la gara con il cambio UltraSoft-Soft, solo quattro hanno effettuato più di un cambio gomme, mentre Stroll ha scelto SuperSoft -UltraSoft-UltraSoft, prima del ritiro. Magnussen è l’unico che ha corso con tutte e tre le mescole.

Per questo esordio del Campionato Mondiale 2017, sale così sul podio la Ferrari, seguita dalle Mercedes di Hamilton e di Bottas. Al quarto posto l’altra Rossa di Kimi Raikkonen.

FERRARISTA VETTEL, UN “RULLO COMPRESSORE”

Sebastian Vettel apre nel migliore dei modi la gara del Mondiale di Formula Uno. Il nuovo ferrarista della scuderia di Maranello è un pilota tedesco di 30 anni. Con la Ferrari ha vinto già per quattro volte il Campionato mondiale: nel 2010, 2011, 2012 e nel 2013.

Grandi doti e grandi capacità per il pilota Vettel che è stato uno dei più giovani a gareggiare con la Ferrari e vincere il Campionato Mondiale. Dal debutto nel 2007, al primo titolo mondiale nel 2010, il passo è breve. Non solo bravura ma soprattutto la grinta e la sete della vittoria per il pilota della Rossa che, in questo GP d’Australia è stato premiato per la determinazione e definito “un martello” e un “rullo compressore”. I complimenti per lui arrivano anche dal patron Sergio Marchionne.

A caldo, il pilota Vettel commenta la vittoria: “Grande vittoria e grande macchina. Una vittoria per tutti noi” esulta il giovane tedesco.

LA FERRARI TORNA A VINCERE

La Rossa di Maranello s’è desta. La vittoria del GP d’Australia ha riportato il giusto entusiasmo nelle scuderie di Maranello, dopo ben 27 gare non vinte. La Ferrari non vinceva un Gran Premio di FormulaUno dal 20 settembre 2015 quando, al circuito di Singapore, Sebastian Vettel vinse la sua terza gara.

Il 2016 è stato drammatico perché non c’è stato nessun Gran Premio vinto in casa Ferrari.

Per questo esordio di Mondiale, invece, la Rossa ha confermato quello che si ipotizzava ai test di Barcellona, che la davano per vincitrice. Durante la gara, la Ferrari ha mantenuto la seconda posizione, pressando per bene Hamilton e costringendo l’inglese al pit-stop fatidico. In questo modo la Ferrari è tornata a vincere.

La Mercedes ha comunque dimostrato di essere un valido avversario per questo, mentre si festeggia la vittoria, comunque la Ferrari è proiettata verso la prossima gara in Cina.

Condividi su:

, , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *