On Air
21esimo Programma Indie beats and international voices.
Home
  • Home
  • Eccellenze molisane: l’Olio Extra Vergine di Oliva dell’azienda Nardelli

Eccellenze molisane: l’Olio Extra Vergine di Oliva dell’azienda Nardelli

5 maggio 2017 News


Siamo a San Giuliano di Puglia, piccolo paese a confine del Molise  che conosciamo per il terremoto del 31 ottobre 2012. Eppure San Giuliano non è solo il paese del terremoto ma è ricca di storia e di eccellenze regionali, così come lo dimostra il Torcular Olio Extra vergine di Oliva dell’Azienda Agricola di Nardelli Giuliano Stefano e del responsabile alla vendita, Antonello Nardelli.

SAN GIULIANO DI PUGLIA: TERRA IMMERSA NEGLI ULIVETI

Il piccolo borgo molisano, a confine con la Puglia, è circondato da distese di uliveti che sono un valore aggiunto per la bellezza del posto. La coltura dell’olivo a San Giuliano di Puglia è di millenaria memoria tanto che una recente scoperta archeologica del 2004, in località Piano Quadrato, ha portato alla luce resti di una fornace per la lavorazione dell’olio, in un villa rustica, risalente al II secolo a.C.

La produzione olearia è, quindi, il pilastro dell’economia regionale e di San Giuliano di Puglia dove gli oliveti non sono solo una bellezza per gli occhi, con le immense distese, ma anche per il palato, con gusti sopraffini.

L’AZIENDA AGRICOLA DI NARDELLI GIULIANO STEFANO, SENIOR E SUO FIGLIO ANTONELLO

Siamo in contrada Cappella n.1 a San Giuliano di Puglia dove troviamo un oliveto secolare, rinnovato nel 1994. Ci sono circa 200 uliveti, tra Peranzana, particolare olivo adatto all’agricoltura biologica, Oliva Nera, tipica del basso Molise e olive da tavola come la Pugliese e l’Ascolana.

È qui che nascono le olive dop, eccellenze molisane riconosciute oltre confine. Sono i maestri oleari, Giuliano Stefano Nardelli senior e suo figlio Antonello a trasformare la ‘cultivar’ della zona, attraverso una sapiente e accurata lavorazione, in Olio Extra Vergine d’Oliva. Nascono così i loro prodotti, amati ed apprezzati tanto che il ‘Torcular Blend’ è stato premiato nel 2009 con il premio Terra dell’Olio. Riconoscibile il loro olio dal colore giallo-verde, con riflessi dorati e sapori delicati.

Amore per la terra, equilibrio e tutela dei prodotti: con questa filosofia lavora l’azienda Nardelli che da sempre cerca di salvaguardare e favorire le naturali interazioni tra pianta ed agro-ecosistema, mirando alla produzione di un olio naturale e biologico. Per questo motivo Nardelli senior e junior, non utilizzano assolutamente mezzi tecnici fortemente impattanti come agrofarmaci, diserbanti e fertilizzanti chimici. Tutto deve rispettare la natura ed avere il sapore della natura.

COME NASCE L’OLIO NARDELLI

Le pratiche utilizzate per la gestione del suolo, intesa come conservazione delle caratteristiche strutturali e biologiche del terreno, sono diversificate e alternate a seconda del periodo e delle esigenze nutrizionali delle piante.

La lavorazione si divide in diverse fasi:

  • INERBIMENTO NATURALE

Tale pratica agronomica consiste nel permettere alla flora spontanea di crescere liberamente praticando sfalci periodici seguiti da trinciatura della biomassa che viene lasciata sul terreno.

  • SOVESCIO

Tecnicamente il sovescio è l’impianto di una coltura erbacea con essenze in purezza o consociate, destinata ad essere totalmente interrata in funzione fertilizzante della coltura che la succede o dell’arboreto all’interno del quale è stato seminata.

  • POTATURA

Nel caso specifico dell’azienda Nardelli, tale tecnica viene praticata per la fertilizzazione dell’oliveto. La potatura praticata è una potatura secca (d’inverno) e una potatura verde (d’estate).
La potatura secca viene praticata a fine inverno o comunque prima della ripresa vegetativa e ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle branche fruttifere della pianta. Mentre la potatura verde viene fatta per eliminare la parte erbacea che è cresciuta da aprile a luglio (succhioni, polloni) sia sulla parte aerea che sulla parte basale del tronco.

  • RACCOLTA

La raccolta è di tipo meccanizzato e viene effettuata solitamente tra ottobre e novembre con pettini pneumatici per abbreviare i tempi di raccolta e procedere così all’estrazione a freddo dell’olio che avviene presso un impianto a ciclo continuo entro le 12 ore dalla raccolta, in questo modo viene assicurato l’elevato standard qualitativo del nostro olio.

PRODOTTI DELL’AZIENDA

L’azienda Nardelli produce:

TORCULAR MONOCULTIVAR

(Peranzana 100 %) Fruttato leggero Selezione monovarietale “Peranzana”. Olio extra vergine prodotto dalla cultivar Peranzana, importata dalla Provenza nel ‘700 dal duca di Sangro. All’olfatto si avverte un profumo fruttato netto di oliva con evidenti note erbacee e floreali, di pomodoro verde, erba e grano appena trebbiato. Al palato si esprime con un sapore di fruttato dolce con note equilibrate di amaro a cui si associa un retrogusto leggermente piccante con lieve sensazione di mandorla e carciofo.

TORCULAR BLEND

(Olive nere di Colletorto, Rosciola di Rotello, Leccino 5%, Gentile di Larino 5%) DOP Molise Fruttato leggero – Premio Terra dell’olio 2009.

Per contatti con l’azienda Nardelli:

sito web http://www.oliotorcular.com/olio/index.htm .

Condividi su:

, , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *